Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Sondaggio nazionale

Attualità
15 maggio 2014

Camere di Commercio, le Pubbliche amministrazioni più efficienti

a cura della redazione
Verificato l'indice di gradimento tra le imprese italiane. Risultati negativi per i Ministeri.
CONDIVIDI
5423
amministrazione-pubblica-digitale.jpg
Attualità
15 maggio 2014 della redazione

Per l’81% di imprese italiane con meno di 49 addetti e per l’88% di quelle con più di 50 addetti, le Camere di Commercio sono l’istituzione pubblica considerata più efficiente, oltre che quella a cui si rivolgono maggiormente.

È quanto emerge da un sondaggio Ispo per l’Istituto Tagliacarne, effettuato su un campione di 1.300 imprese italiane, di cui mille piccole, per verificare la loro soddisfazione su alcuni enti della Pubblica amministrazione. 

Per quanto riguarda le grandi aziende, nel Nordest d’Italia la percentuale di soddisfazione arriva al 95%. Tra le piccole, le maggiori percentuali di soddisfazione arrivano dalle imprese dell’industria (86%) e delle costruzioni (87%). 

Circa l’operato dei diversi enti, dunque, la “classifica” per le grandi aziende è formata da Camere di Commercio, Comune, Provincia, Prefettura e Regione, mentre chiudono Ministero del Lavoro e Ministero dello Sviluppo economico.

Per le piccole imprese, prime sono le Cciaa, seguite da Prefettura, Comune, Provincia, Ministero del Lavoro, Ministero dello Sviluppo economico e Regione. 

Commenti (0)
Comment