Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Fiera aperta fino a domenica

Società
19 febbraio 2014

Gorizia, domani il via a Expomego

di Maria Luisa Rosso
Presenti 200 espositori da Italia e Slovenia. Spazio anche al Festival del Goulash.
CONDIVIDI
4159
Tutto pronti per l'edizione 2014 di Expomego
Società
19 febbraio 2014 di Maria Luisa Rosso

Quello di domani sarà il 42° taglio del nastro per Expomego che, dopo il rilancio e il restyling decollato con successo lo scorso anno, satura l’intera superficie espositiva dei padiglioni del quartiere fieristico di via della Barca a Gorizia per proporre, fino a domenica 23 febbraio, l’offerta e soprattutto la fiducia di circa 200 espositori italiano e sloveni, determinati a raggiungere e soddisfare l’interesse di migliaia di visitatori. Se la formula, ormai tradizionale, dell’ingresso gratuito contribuirà a sviluppare i contatti tra domanda e offerta, anche i prodotti espositi e gli eventi collaterali avranno il loro peso.

La Campionaria, organizzata da Udine e Gorizia Fiere con la stretta collaborazione della Camera Regionale Imprenditoria Artigiana di Nova Gorica e con la partecipazione dei Comuni di Šempeter-Vrtojba e di Nova Gorica nonché del Comune e della Camera di Commercio di Gorizia, si sviluppa nei seguenti settori merceologici: arredamento per interni ed esterni; artigianato artistico; auto; benessere; casalinghi; edilizia; editoria; enogastronomia; materiali e sistemi per i risparmio energetico; oggettistica; paesaggi e parchi naturali; serramenti; sport e attrezzatura sportiva; storia, cultura e tradizioni; stufe-caminetti.

Domani e venerdì gli stand saranno aperti al pubblico dalle 15 alle 20, mentre sabato e domenica si potrà visitare Expomego dalle 10 alle 20.

Il primo giorno è anche quello dell’inaugurazione che alle 16.30, nel padiglione D, prevede gli interventi di benvenuto del Presidente della Fiera Luisa De Marco e del Presidente della Camera Regionale Imprenditoria Artigiana di Nova Gorica Zoran Simčič e i saluti delle autorità. A seguire il taglio del nastro e alle 17 l’evento inaugurale “Mamma mia...siamo fritti”, volutamente ispirato al periodo carnevalesco in cui si svolge la Campionaria. Si tratta di una “grossa e grassa” sfida – condotta dal giornalista e scrittore Roberto Covaz – tra pasticceri con i dolci fritti del Carnevale secondo le diverse ricette delle nostre tradizioni.

Le migliori proposte saranno selezionate dal pubblico e dalle esperte cuoche e mamme di chef:

Vlada Favento del locale con cucina “Bar X” di Trieste

Celestina Pintar della trattoria “Alla luna” di Gorizia

Ivonne Scarello del ristorante “Agli Amici” di Godia, Udine

Seguirà l’apertura del 2° Festival Internazionale del Goulash che ogni giorno prevede eventi musicali e di piacevole intrattenimento, degustazioni e occasioni di incontro fra  buongustai lungo le varianti culinarie e culturali che caratterizzano la preparazione del Goulash, da quella goriziana a quella slovena, da quella austriaca e quella ungherese (il Festival del Goulash resterà aperto ogni giorno fino alle 22).

Commenti (0)
Comment