Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Virazioni

Mostra di Giulio Casagrande
Monfalcone
Caffè Carducci, via Duca d'Aosta 83
25/06 e fino al 07/07
7.30-22

Senza dubbio l’opzione di affidare a una parola inesistente il titolo della personale da parte di Giulio Casagrande (artista poliedrico spaziante dalla graphic and visual art, al dj-ing alle collaborazioni con progetti dell’area dell’avanguardia elettronica come Genoma e Japango) non può, per almeno due ordini di motivi, essere casuale. In primis “Virazioni”, questa la scelta, rimanda a un movimento formale centrifugo (la varietà delle immagini proposte) emergente tuttavia da un nocciolo tematico duro che è quello del nascosto,  dell’invisibile, del paradossalmente sottratto alla vista (da qui anche il sottotitolo della mostra: “Esposizione ipocentrica”). D’altra parte esso richiama pure l’elemento del vagabondaggio, di una forma d’arte incisa sulla carne viva dell’artista e del suo lucido ricorso all’intrinseca poesia dell’objet trouvé. Nelle sue opere, intense e potenti, il fruitore è chiamato al completamento, allo scorgere il celato, ad una ricezione attiva insomma. 
Un terzo, non meno decisivo aspetto, della poetica di Casagrande è il suo riferirsi a una sorta di estetica dell’indifferenziato. Emblematiche in questo senso diverse delle opere presentate e in particolare l'immagine scelta a simboleggiare l’intera raccolta raffigurante lo scarico di un lavandino dove, escluso da una percezione immediata e tuttavia incombente, l’indifferenziato si agita. 
L’artista non lascia molto spazio ai buoni sentimenti, i suoi elaborati foto/grafici sono talvolta crudi, sempre estremamente suggestivi ma mai consolatori.
La stampa in PVC delle opere ne aumenta la consistenza, la presenza fisica, la matericità lucida, chirurgica e al contempo concettualmente magmatica.
L’evento inaugurale dell’esposizione avrà luogo il 25 Giugno alle ore 18 all’Angolo di Maritani presso il Caffè Carducci di Monfalcone (Via Duca d’Aosta 83) e sarà arricchito da un’ambientazione sonora e scenografica tesa all’allargamento multisensoriale dell’esperienza di fruizione.