Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Spirito di Vino 18 years

In mostra a Udine più belle vignette realizzate nel corso negli ultimi 18 anni
23355
Marzia Grossi, "Wine test"
Udine
viale Ungheria 22
Accademia di Belle Arti "Tiepolo"
15/02/18
da lunedì a venerdì 9-17, sabato 9-12

Altre date

19/02/18 - Udine
20/02/18 - Udine
21/02/18 - Udine
22/02/18 - Udine
23/02/18 - Udine
24/02/18 - Udine
26/02/18 - Udine
27/02/18 - Udine
28/02/18 - Udine

Politica e attualità, eventi storici e sportivi interpretati con l’occhio irriverente della satira sono il cuore della mostra “Spirito di Vino 18 years”. Inaugurata alla presenza del direttore dell’Accademia, Fausto Deganutti, e della presidente del Movimento Turismo del Vino FVG, Elda Felluga, la mostra raccoglie sia le opere selezionate per l’edizione 2017 sia una selezione delle più belle vignette realizzate nel corso dei 18 anni del concorso.
Ricordiamo che i vincitori dell’edizione 2017, premiati con una selezione delle migliori etichette delle cantine associate al Movimento Turismo del Vino FVG, sono stati per la sezione under 35 l’uzbeco Muzzafar Yulchiboev con “Tango” (primo classificato), il torinese Davide Nolfo con “Vino amabile” (secondo classificato) e la milanese Desiré Galbiate con “Vino, vinili, vintage” (terza classificata). La sezione over 35 ha visto trionfare la torinese Marzia Grossi con “Wine test” (prima classificata), il toscano Pietro Giallombardo con “Vin Gogh” (secondo classificato) mentre al terzo posto troviamo l’australiano Mark Lynch con “No title”.
Spirito di Vino - racconta Elda Felluga - è il nostro concorso internazionale dedicato alle vignette satiriche sul mondo del vino. Nato nel 2000, negli anni è cresciuto costantemente, ad oggi abbiamo ricevuto oltre 9.000 vignette provenienti da tutto il mondo, mantenendo sempre centrale il suo obiettivo di comunicare il vino in maniera trasversale. Siamo lieti che un’importante realtà come l’Accademia creda nel nostro progetto e abbia scelto di collaborare con noi per coinvolgere maggiormente i giovani in questo concorso”.
Esprime grande soddisfazione anche il direttore Deganutti: “L’incontro dell’Accademia di Belle Arti Tiepolo con il mondo dell’economia reale è una delle prerogative di sviluppo nel lavoro dei ragazzi che frequentano il corso di Graphic Design. L’opportunità che ci viene fornita dalle aziende, in particolar modo da quelle friulane, di far entrare gli studenti in collaudati sistemi di programmazione aziendale è uno dei motivi che fanno della nostra Accademia un vanto per il nostro territorio. Possiamo dire, senza correre il rischio di alterare la realtà, che questa collaborazione a contatto con dei maestri del fumetto, farà crescere le conoscenze dei nostri ragazzi”.
Una giuria d’eccezione, composta da giornalisti e grandi maestri della satira (Forattini, Krancic, Giannelli e Marini), che da sempre ha sostenuto con entusiasmo questo progetto, dal 2018 sarà affiancata dai rappresentanti dell’Accademia di Belle Arti “G.B. Tiepolo” nella valutazione delle illustrazioni satiriche, con una particolare attenzione verso la manualità del tratto e del disegno.