Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

La paura del contagio. Oggi come allora

22 poster esplicativi su come la storia delle pandemie si ripeta
36925
Trieste
Piazza Vittorio Veneto 1
Poste Centrali
12/12/20
da lunedì a venerdì 8.30-19; sabato 8.30-12

Altre date

26/11/20 - Trieste
27/11/20 - Trieste
28/11/20 - Trieste
30/11/20 - Trieste
01/12/20 - Trieste
02/12/20 - Trieste
03/12/20 - Trieste
04/12/20 - Trieste
05/12/20 - Trieste
07/12/20 - Trieste
08/12/20 - Trieste
09/12/20 - Trieste
10/12/20 - Trieste
11/12/20 - Trieste
14/12/20 - Trieste
15/12/20 - Trieste
16/12/20 - Trieste
17/12/20 - Trieste
18/12/20 - Trieste
19/12/20 - Trieste
21/12/20 - Trieste
22/12/20 - Trieste
23/12/20 - Trieste
24/12/20 - Trieste
25/12/20 - Trieste
26/12/20 - Trieste
28/12/20 - Trieste
29/12/20 - Trieste
30/12/20 - Trieste
31/12/20 - Trieste
01/01/21 - Trieste
02/01/21 - Trieste
04/01/21 - Trieste
05/01/21 - Trieste
06/01/21 - Trieste
07/01/21 - Trieste
08/01/21 - Trieste
09/01/21 - Trieste

“La paura del contagio. Oggi come allora” è il titolo della mostra realizzata dalla direzione del Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa che si può visitare nel salone delle Poste centrali di Trieste, in Piazza Vittorio Veneto 1.

La mostra storica, ricca di appigli con il presente, racconta come l’uomo attraverso i secoli sia riuscito a sopravvivere alle epidemie che ciclicamente hanno colpito intere popolazioni.

Attraverso 22 poster esplicativi, disposti nel salone delle Poste Centrali, la mostra trasporta il visitatore indietro nei secoli, aiutandolo a comprendere come spesso la storia si ripeta. Oltre ai documenti originali d’epoca si può ammirare un pezzo rarissimo: il Rastrello per la disinfezione delle lettere, unico nel suo genere e perfettamente conservato dal Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste, usato alla metà del ‘700 nel locale lazzaretto Santa Teresa per disinfettare tutta la corrispondenza in arrivo dall’oriente, per evitare la diffusione della peste.

Una mostra per far comprendere che, oggi come allora, anche l’uomo contemporaneo, davanti ad un virus sconosciuto, ha dovuto rassegnarsi a seguire, come nel passato regole di prevenzione, in attesa di qualche nuova scoperta scientifica.

La mostra sarà visitabile dai cittadini che accedono alle Poste Centrali (no visite guidate) fino al 10 gennaio 2021, nei seguenti orari: da lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19; il sabato dalle 8.30 alle 12.