Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Folklore

Trieste in Fiore

Nove giorni di mostra mercato florovivaistica
24404
(ph. Comune di Trieste)
Trieste
viale XX Settembre
17/03 e fino al 25/03
9-20

Dal 17 al 25 marzo ritorna la tradizionale manifestazione di primavera dedicata al settore florovivaistico, a ingresso libero, in Viale XX Settembre. Giunta alla XVII edizione, “Trieste in Fiore” – che è promossa da AssofiorItalia, in co-organizzazione con il Comune di Trieste – anticipa ogni anno la primavera e ha per protagonista il suo simbolo assoluto: il Fiore. Per oltre una settimana abbellirà il Viale con piante, fiori e arredi e oltre 50 stand dedicati alla cura di giardini e balconi. Più di 50 espositori da varie regioni italiane – con una rappresentanza anche di operatori internazionali – che, in altrettanti eleganti stand proporranno una mostra mercato (con fiori, piante, bulbi, semi, terriccio, concimi, attrezzature per il giardinaggio, vasi, arredo giardino, essenze e fiori secchi).Dall’anno scorso l'evento si è aperto anche ai prodotti tipici e ogni anno avrà un diverso tema: quello di quest'anno sarà la “Pace”. Abbinato alla manifestazione, il concorso “Il Fiore d’oro” gratuito per tutti i fioristi triestini e che premierà la creazione floreale più bella e originale. Molte anche quest'anno le iniziative parallele, con dimostrazioni e omaggi floreali per i più piccoli e consigli utili da parte degli esperti di Promo Flor.

In una sola settimana le edizioni precedenti avevano richiamato 200.000 visitatori da tutta la regione e anche da Austria, Slovenia e Croazia. L’elemento floreale è infatti parte essenziale dell’iniziativa: in Largo Bonifacio sarà allestito un giardino con decorazioni e fiori che celebreranno idealmente l’inizio della primavera e che quest'anno sarà abbellito da una originale e splendida “colomba” in cartapesta, realizzata dalla Compagnia “I Mandrioi” e già ammirata al 65° Corso Mascherato del Carnevale Muggesano (con cui si rinnova il gemellaggio e simbolo appunto della pace. Manufatti e fioriere addobberanno poi tutte le intersezioni del Viale con le traversali e una particolare illuminazione colorata farà da cornice ai due ingressi principali. Dal 2017 poi “Trieste in Fiore” si è aperto anche alle Delizie di primavera. Accanto a fiori e piante, un’intera e ampia sezione sarà dedicata ai “frutti” di stagione: prodotti tipici italiani ed esteri, spezie, erboristeria di qualità, the, tisane, olio d’oliva e molto altro.

L'iniziativa è stata presentata dall'assessore comunale al Commercio ed eventi correlati Lorenzo Giorgi con Alessandro Muzina, presidente di AssofiorItalia con la vicepresidente, Manuela Zaccaria, Mario Vascotto, presidente dell'Associazione Compagnie del Carnevale Muggesano, Giovanni Derin, presidente  de I Mandrioi, Vincenzo Rovinelli di Flash srl, Lorenzo Bandelli, direttore di Area con i funzionari Francesca Dambrosi e Kristina Tomic.

 Per nove giorni, Viale XX Settembre si presenterà ancora una volta come un vero e proprio giardino fiorito, con aree verdi e aiuole collocate tutt'intorno agli stand espositivi. Si potranno ammirare così, con orario 9-20 e ingresso libero, piante grasse del Piemonte, camelie e rododendri del Lago Maggiore, alberi da frutta del Veneto, agrumi della Sicilia, rose inglesi profumate, piante aromatiche liguri, bulbi olandesi, palme, primizie regionali, ranuncoli, ortensie, gerani, viole, ma anche vari tipi di lavanda e spezie, ulivi secolari (e olio di oliva) e molte altre novità.

Trieste in Fiore intende promuovere la cultura del rispetto ambientale, guardando sempre più ai bambini, ponendosi come un punto di riferimento per il mondo della scuola. Anche quest'anno ci sarà infatti un particolare coinvolgimento delle scuole: le scolaresche che visiteranno la manifestazione nei giorni di apertura riceveranno delle utili nozioni teorico-pratiche sulla semina e la cura delle piante e avranno in omaggio delle piantine.

Ad accrescere l'attrattiva della manifestazione saranno le presenze di espositori sempre più specializzati nel settore “giardino” e un'offerta ancora più ricca: tra vasi scenografici e casette in legno di ogni forma e dimensione, gli amanti del verde e della natura potranno ricevere molti consigli e trarre ispirazione per ravvivare i propri angoli verdi. Novità assoluta: per la prima volta sarà presente un produttore specializzato nella realizzazione di complementi d'arredo e artigianato artistico in legno esotico riciclato ecosostenibile e pietra naturale dal design moderno. Ci saranno poi arredi giardino, gazebi in ferro battuto, elementi di antiquariato e in pietra lavica decorati, ulivi, prodotti di artigianato a tema floreale (fiori in cera, stoffa, sapone), libri sul giardinaggio e le specie arboree, tagliaerba, attrezzature e servizi per la cura del giardino e per matrimoni.

Grazie alla collaborazione dell’associazione Promo Flor, infine, espositori, produttori e venditori di diverse regioni italiane saranno ogni giorno a disposizione del pubblico (dalle 10 alle 11) per offrire consigli e informazioni, proponendo una serie di iniziative divulgative gratuite in grado di soddisfare curiosità sulla cura delle piante e la salvaguardia della natura.

Non mancherà il tradizionale concorso “Il Fiore d’oro” (aperto gratuitamente agli espositori della manifestazione e a tutti i fioristi triestini che ne faranno richiesta). Giunta alla XIII edizione, l'attesa gara tra le artiste e gli artisti della composizione floreale premierà la creazione giudicata più bella e originale da una giuria composta da addetti ai lavori, autorità e giornalisti. Non un semplice concorso, ma anche una possibilità per tutti di assistere alla fase creativa e applaudire le più belle composizioni. Per gli espositori l’iscrizione al Trofeo è gratuita e la premiazione si svolgerà sabato 25 marzo alle ore 11.