Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Iapodes

A Trieste il popolo misterioso degli altopiani dell'Europa centrale
27314
La presentazione della mostra
Trieste
piazza della Cattedrale 1
Museo d'Antichità
02/01/19
10-17

Altre date

12/12/18 - Trieste
13/12/18 - Trieste
14/12/18 - Trieste
15/12/18 - Trieste
16/12/18 - Trieste
18/12/18 - Trieste
19/12/18 - Trieste
20/12/18 - Trieste
21/12/18 - Trieste
22/12/18 - Trieste
23/12/18 - Trieste
25/12/18 - Trieste
26/12/18 - Trieste
27/12/18 - Trieste
28/12/18 - Trieste
29/12/18 - Trieste
30/12/18 - Trieste
01/01/19 - Trieste
03/01/19 - Trieste
04/01/19 - Trieste
05/01/19 - Trieste
06/01/19 - Trieste
08/01/19 - Trieste
09/01/19 - Trieste
10/01/19 - Trieste
11/01/19 - Trieste
12/01/19 - Trieste
13/01/19 - Trieste
15/01/19 - Trieste
16/01/19 - Trieste
17/01/19 - Trieste
18/01/19 - Trieste
19/01/19 - Trieste
20/01/19 - Trieste
22/01/19 - Trieste
23/01/19 - Trieste
24/01/19 - Trieste
25/01/19 - Trieste
26/01/19 - Trieste
27/01/19 - Trieste
29/01/19 - Trieste
30/01/19 - Trieste
31/01/19 - Trieste
01/02/19 - Trieste
02/02/19 - Trieste
03/02/19 - Trieste
05/02/19 - Trieste
06/02/19 - Trieste
07/02/19 - Trieste
08/02/19 - Trieste
09/02/19 - Trieste
10/02/19 - Trieste
12/02/19 - Trieste
13/02/19 - Trieste
14/02/19 - Trieste
15/02/19 - Trieste
16/02/19 - Trieste
17/02/19 - Trieste

La storia di un popolo misterioso e mai dimenticato – i Giapodi (Iapodes, Iapudes, Iapydes) – un gruppo di comunità tribali che si sviluppò per quasi mille anni, dalla fine dell’età del bronzo (fine del X secolo a.C.) alla conquista romana del 35 a.C. nell'area montana della Croazia e la Bosnia nord-occidentale è il tema della mostra “Iapodes”, curata dal Museo Archeologico di Zagabria, co-organizzata dal Comune di Trieste e dalla Comunità Croata di Trieste al Museo d'Antichità “J.J. Winckelman”.

I reperti esposti provenienti dalla collezione giapodica del Museo Archeologico di Zagabria, curata da Lidija Bakarić e Ana Đukić, introducono alla cultura materiale dei Giapodi e al loro stile specifico e ben riconoscibile.

“Con l’occasione offerta dal Museo Archeologico di Zagabria e con il supporto della Comunità Croata di Trieste, tra le più attive e numerose in città e parte integrante del suo tessuto connettivo – sottolinea l'Assessore alla cultura del Comune di Trieste, Giorgio Rossi – si rinnova la vocazione del Museo d'Antichità “J.J. Winckelmann” di aprirsi agli scambi culturali, non solo concedendo liberalmente i propri reperti a mostre nazionali e internazionali (attualmente anche in Cina), ma ospitando al suo interno, accanto al proprio ricchissimo patrimonio, anche mostre che, venendo da fuori, ne ampliano l’offerta espositiva, indagando approfonditamente, come in questo caso, gli orizzonti della civiltà dell’età del ferro nei paesi adriatici. In tal modo viene sottolineato, ancora una volta, come il mondo dell’archeologia sia per sua natura privo di confini nazionali, quindi campo preferenziale per una cultura diffusa”.