Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Pucci

A Pordenone i ritmi incalzanti e l’energia a “ciclo continuo” del comico italiano
21248
(ph. Azalea Promotion)
Pordenone
via Fratelli Rosselli
Palasport Forum
03/03/18
21

Quando Pucci deve aprire una porta e non trova le chiavi, non perde tempo a cercarle, sfonda la porta con un calcio. Il rumore che genera non è il tipico “crash” del legno che si rompe ma è quello di una fragorosa risata.  “In…Tolleranza Zero”, è lo spettacolo in cui Andrea Baccan, in arte Pucci, rende esilarante la fatica di vivere di chi, a 50 anni, si trova ad interagire con nuove e incomprensibili mode, nuove tecnologie, con la scuola della figlia e le devastanti e dispendiose attività extrascolastiche senza tralasciare gli acciacchi del mezzo secolo che si porta sulle spalle, costretto ad esami clinici ed esercizi fisici, per rimanere vitale in un mondo dove sono diventate indispensabili cose fino a poco tempo fa inutili e ridicole. L’amatissimo attore comico italiano, con i suoi ritmi più incalzanti e l’energia a “ciclo continuo” che lo contraddistingue, evita la satira politica, preferendo quella di costume, la quotidianità è l’argomento centrale. Andrea Baccan (in arte Pucci) è nato a Milano nel 1965 dove tutt’oggi vive. È un cabarettista, monologhista nonché presentatore ed animatore delle notti milanesi, attento osservatore della quotidianità, ama dialogare e scontrarsi con il pubblico improvvisando situazioni grottesche.