Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

La prova dei 9

Esposte le opere dei talenti dell'Accademia delle Belle Arti di Venezia
18311
Alessio Guarda - Vedo colline di altri colori
Pordenone
via Concordia 7
Casa Zanussi
25/04/17
16-19

Allestita nelle sale della Galleria Sagittaria del Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone, la mostra vede protagonisti i giovani artisti Ludovica Busolini, Maddalena Granziera, Alessio Guarda, Camilla Leonardi, Serena Mabilia, Marie-Pierre Murigneux, Alex Ortiga, Giada Pianon, Eva Chiara Trevisan. «Pensando di esplorare i territori della creatività dei giovani artisti, viene naturale far riferimento alle Accademie di Belle Arti, laboratori in prima linea nella definizione di nuove strade, pur nella consapevolezza della tradizione del moderno – spiega il curatore, Angelo Bertani – e per il Nord Est italiano è imprescindibile il riferimento all’Accademia di Belle Arti di Venezia, sia per la sua storia che per il suo ruolo culturale».

L’attenzione per questa mostra si è appuntata sul Corso di Decorazione A dell’Accademia veneziana, fra i più attivi nel promuovere fra gli studenti una concezione aperta, sperimentale e non rigidamente normativa dell’arte. L’esposizione allestita nelle sale della Galleria Sagittaria mette appunto “alla prova” nove giovani artisti che presentano le loro opere di taglio prevalentemente pittorico. Ma ogni novità racchiude la consapevolezza di quanto è stato fatto in passato e le opere esposte rivelano influenze che provengono dalla migliore tradizione del moderno: gli incroci e attraversamenti linguistici riconoscibili nei lavori dei nove giovani artisti sono frutto di conoscenze formative e al tempo stesso costituiscono i fondamenti da cui prende origine ogni loro nuova proposizione pittorica.

Con questa mostra, la 441^ organizzata alla Galleria Sagittaria, emerge con forza la vocazione del Centro Iniziative Culturali di Pordenone a promuovere l’impegno dei giovani artisti, a 360 gradi: «dedicarsi ai giovani, moltiplicare le opportunità per farli conoscere é un impegno che da sempre sta al centro dei pensieri di tutti noi – spiega la presidente Maria Francesca Vassallo – Quale direzione prenderà questo nostro mondo dipende da loro, e con loro sentiamo che l'umanità potrá essere un po' migliore. In questa direzione il CICP sostiene i giovani artisti a portare la propria visione dell'arte, in altre come la rassegna Musicainsieme a farsi eccezionali interpreti delle più belle pagine di musica, in altre ancora come il Concorso Videocinema&Scuola ad esprimersi con originali linguaggi multimediali, oppure con realizzazioni da artigiani digitali come nel format Linolab».

La mostra sarà inaugurata sabato 11 marzo alle 17.30. Alla vernice, in programma nell’Auditorium Lino Zanussi, interverranno gli artisti e i curatori con la presidente del CICP Maria Francesca Vassallo.  “La prova dei 9” sarà visitabile con ingresso libero fino al 7 maggio 2017, dal martedì alla domenica, dalle 16 alle 19.