Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

L’architetto astronomo

La nuova esposizione personale dell'artista goriziano
35897
Cordenons

Centro culturale Aldo Moro
26/09/20
16-19
gratuito

Altre date

19/09/20 - Cordenons
21/09/20 - Cordenons
23/09/20 - Cordenons
25/09/20 - Cordenons

È dedicata a  «L’architetto astronomo» una sorta di padre mitico e antropologico che cerca, studia, costruisce, un sapiente che consigliere e indica la strada, la nuova mostra personale dell’artista goriziano Paolo Figar allestita al Centro culturale Aldo Moro di Cordenons nell’ambito della 29^ edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra per iniziativa di Presenza e Cultura, associazione culturale Media Naonis, Centro Iniziative Culturali Pordenone e Comune di Cordenons, con il sostegno della Regione Fvg.

La scelta del titolo, e del tema di questa mostra, evidenzia  come «questa sia una figura che Paolo Figar affronta e varia da tempo nella sua ricerca artistica: l’architetto è contemporaneamente astronomo, cioè studioso e conoscitore dei cieli, impegnato a costruire secondo leggi che devono rispondere a un’armonia universale, attraverso una comunicazione con il tutto che sembra poter avvenire anche per altre vie, intuitive e sciamaniche, non solo razionali», ha evidenziato il curatore della mostra Giancarlo Pauletto, coadiuvato dalla presidente CICP Maria Francesca Vassallo e dal co-curatore Mario Giannatiempo. All’inaugurazione ha preso parte anche il fisarmonicista Diego Borghese, che si è esibito nell’esecuzione della Sonata n.2 “quasi fantasia” di Alexander Schurbin, appuntamento a cura del Conservatorio Tomadini di Udine.

È questa la 465^ mostra realizzata da Presenza e Cultura; avrà ingresso libero e sarà aperta al pubblico fino al 26 settembre, visitabile i lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, dalle 16 alle 19. Il Festival Internazionale di Musica Sacra è un progetto triennale organizzato dedicato all’esplorazione del tema “Trinitas. Trinità dell’umano”.  Paolo Figar, goriziano classe 1968, è scultore, pittore, incisore, all’Accademia di Belle Arti di Venezia si è diplomanto nel 1992 con Sergio Pausig e Franco Dugo. Da sempre interessato al linguaggio plastico, lo ha approfondito partecipando a simposi internazionali di scultura su pietra e legno, numerose le sue mostre personali e collettive in Italia e all’estero.