Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Odhecaton

L'esplorazione del mondo musicale di Leonardo
31748
Odhecaton (ph. Marco Caselli Nirmal)
Monfalcone

22/11/19
20.45
7
Monfalcone
corso del Popolo 20
Monfalcone

Protagonista l’ensemble vocale Odhecaton diretto da Paolo Da Col; ad affiancare l’ensemble, Giovanni Cantarini (tenore) e Gabriele Russo (lira da braccio).

L’Odhecaton, fin dal suo esordio nel 1998, ha ottenuto alcuni dei più prestigiosi premi discografici e il riconoscimento della critica per aver inaugurato un nuovo atteggiamento interpretativo nel campo dell’esecuzione polifonica. Nel 2018, infatti, riceve il Premio Abbiati della critica musicale italiana per le sue esecuzioni, definite “paradigma di stile, chiarezza espositiva e nobilitazione degli spazi sonori nei quali risuonano”.

Come molti altri pittori e scultori del Rinascimento, Leonardo da Vinci fu un eccellente musicista, noto ai suoi contemporanei per l’eccezionale talento d’interprete. Cantava versi improvvisati e si accompagnava con la lira da braccio, strumento presente in Italia fra 1450 e 1550: la pratica del canto monodico accompagnato con la lira da braccio era, infatti, una moda che attraversava ambiti sociali molto diversi, dalle popolari piazze alle corti principesche.

Il programma del concerto esplora il mondo musicale di Leonardo: la pratica da lui stesso esercitata e la musica dei contesti da lui frequentati a Firenze, quando lavorava nella bottega del Verrocchio e per Lorenzo il Magnifico, a Milano, nell’ambito dell’Accademia Leonardi Vinci e della corte di Ludovico il Moro, e poi negli anni di viaggio fra Mantova, Venezia, Roma e infine Amboise, in Francia.

La serata prevede aeri per cantare ottave, capitoli e sonetti, brani per liuto e altri strumenti, composizioni polifoniche (mottetti e frottole) di autori italiani, fiamminghi e francesi che sono stati in relazione con Leonardo o hanno animato la vita musicale dei centri in cui visse o transitò nel corso della sua vita.

 

Alle 20, al Bar del Teatro, nell'ambito di "Dietro le quinte", Federico Pupo, direttore artistico della stagione musicale, dialogherà con Paolo Da Col.