Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Normalmente all’aperto

A Ruda storie di salute mentale tra Italia e Africa
30018
Ruda

Sala consiliare
13/06/19
21

Uno spettacolo teatrale ma anche un incontro testimonianza con Grégoire Ahongbonon che da oltre 30 anni libera dalle catene, cura e reintegra migliaia di persone con disagio psichico in Africa. Giovedì 13 giugno alle 21, nella sala Consiliare del Comune di Ruda, andrà in scena “Normalmente all’aperto”.

Una serata, a ingresso libero, durante la quale gli spettatori potranno ascoltare storie di salute mentale tra l’Italia della legge 180 e l’Africa Occidentale di oggi.

“Storie lontane e vicine che raccontano le vite di persone colpite da malattia mentale. Testimonianze crude e sincere che ci aiuteranno a conoscere meglio sia la situazione locale che quella internazionale. Avremo l’onore di avere con noi Grégoire Ahongbonon, una persona che, con la sua testimonianza diretta, racconterà, attraverso questo spettacolo, la sua vicenda umana, personale e professionale” commenta Franco Lenarduzzi, sindaco di Ruda.

L’evento è realizzato dall’Associazione culturale Fierascena e promosso dall’associazione di Solidarietà internazionale Jobel Onlus in partenariato con i Comune di Ruda e Aiello del Friuli, le associazioni Ecopark, Aiuti senza confini, Sindacato delle famiglie per il FVG, nell’ambito del progetto Normalmente all’aperto. Il progetto è co-finanziato dalla Regione FVG ai sensi della legge 23/2012.