Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Morgan

A Grado uno dei più poliedrici artisti italiani
26448
Grado
diga Nazario Sauro
12/08/18
21.30

Morgan, all’anagrafe Marco Castoldi, a sei anni comincia a suonare la chitarra, a otto il pianoforte, appassionandosi alla musica classica. Successivamente si avvicina alle correnti musicali dell’epoca, come la New Wave, il New Romantic e il Synth pop, e nel 1986, sotto lo pseudonimo di Markooper, compone e arrangia le sue prime canzoni. Nello stesso anno inizia il suo sodalizio artistico con Andrea Fumagalli, con il quale fonda i Golden Age.
Nel 1991, insieme a Sergio Carnevale e Marco Pancaldi (poi sostituito da Livio Magnini), i due inseparabili compagni d'avventura Morgan e Andy fondano i Bluvertigo.

Innumerevoli gli album, le colonne sonore di film e i concerti che Morgan alterna a trasmissioni televisive: da Sanremo ad Amici di Maria De Filippi, fino a XFactor. Proprio grazie a quest’ultimo talent è entrato nel Guinness dei primati come giudice che ha vinto più edizioni del programma a livello mondiale. Attualmente Morgan sta lavorando a un libro autobiografico e al suo nuovo album di inediti. A Grado, assieme alla sua band – composta dall’amico e collega dal 2003 Megahertz, pseudonimo del musicista elettronico Daniele Dupuis (tastiere, syhnt, vocoder, basso, voce), Agostino Nascimbeni (batteria, cori) e Dario Ciffo (chitarra elettrica, cori) che assieme formano il duo Lombroso – canterà i suoi brani più conosciuti, a partire da quelli con i Bluvertigo. E non mancheranno alcune cover che hanno segnato la sua formazione musicale.