Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Memorial Capizzi

Assegnate tre borse di studio assegnate a figli di Carabinieri della Provincia di Gorizia
30361
Cormòns

Sala Civica
12/07/19
19

Venerdì 12 luglio a ore 19 presso la Sala Civica del Comune di Cormòns si terrà il memorial “Capizzi Mario” organizzato dall’associazione “Insieme si può” con il patrocinio del Comune di Cormòns e di Nova Salus Srl.

Mario Capizzi amava profondamente il suo lavoro di Carabiniere, basti pensare che dopo aver subito una grave operazione con l’amputazione di un arto, era riuscito a rientrare in servizio con l’uso di una protesi e a indossare nuovamente la sua amata uniforme.

Come spiegato dall’avvocato Paolo Visintin, presidente dell’Associazione “Insieme si può”, per ricordarlo nel migliore dei modi verranno assegnate tre borse di studio assegnate a figli di Carabinieri della Provincia di Gorizia e vi sarà la consegna di un defibrillatore.

Il progetto dell’associazione è di lungo respiro che prevede per il prossimo anno la creazione di un percorso legalità.

Il presidente è a sottolineare la volontà di diffondere l’amore per le istituzioni e per quei piccoli grandi eroi che ogni giorno servono il cittadino e ringrazia per la collaborazione le autorità militari, civili e i ragazzi che ogni giorno con lui dividono il sogno dell’associazione. Un particolare ringraziamento viene fatto da tutto il direttivo alla signora Antonella Apa, madrina della serata, che si è adoperata per rendere possibile la donazione del defibrillatore.

Questo Memorial vuole tenere viva la memoria di questo giovane di 33 anni amante della vita e dedito al servizio e difesa dell’uomo nella Benemerita Arma dei Carabinieri, amore trasmesso al figlio Angelo Maresciallo dei Carabinieri in servizio che onora ogni giorno il “Ricordo“ di Mario nell’espletamento del servizio Istituzionale.

Paolo Posarelli