Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Le voci della scienza nella pratica della democrazia

A Cervignano un incontro sul rapporto tra matematica e politica
(ph. pixabay.com)
Cervignano del Friuli
largo Bradaschia
Casa della Musica
26/05/18
17

Con dedica alla memoria del maestro Virgilio Pez (1923-1982), che si è speso con il proprio impegno civile e politico per la sua terra attraverso il temperamento generoso ed il ruolo di maestro elementare, di consigliere comunale per vari mandati e di partigiano nelle montagne friulane

PROGRAMMA

17:00 Saluti ed introduzione

a cura dell’Assessore alla Cultura Alessia Zambon insieme a Dianella Pez

 

17:10 “Ricordo della figura del maestro Pez”

Carla Aita, tra i fondatori dell’Università della Terza Età di Cervignano del Friuli

 

17:20 “Matematica e Sistemi di Voto: i paradossi della Democrazia”

Giorgio Gallo, già docente presso l’Università di Pisa, primo Direttore del Centro Interdipartimentale “Scienze per la Pace” e Preside del Corso di Laurea in Scienze per la Pace

         

17:55 “Dal fascismo al dopoguerra: i matematici italiani tra leggi razziali, epurazione e ricostruzione”

Angelo Guerraggio, docente presso l’Università Bocconi di Milano e l’Università dell’Insubria di Varese, Coordinatore del PRISTEM e Condirettore di “Lettera matematica PRISTEM”

 

18:30 Dibattito

 

18:45 “Essere docente di matematica e primo cittadino: aspetti etici dei due ruoli”

Mauro Travanut, docente di Matematica alla Scuola Media “Randaccio” di Cervignano, già Sindaco di Cervignano e Consigliere Regionale della Regione Friuli Venezia Giulia.

 

19:00 “Scuola e cittadinanza. Riflessioni conclusive

Pietro Biasiol, già Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Friuli Venezia Giulia e precedentemente Dirigente del Liceo Scientifico “Buonarroti” di Monfalcone e dell’ISIS “Dante Alighieri” di Gorizia