Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Jonathan Ferrucci

19305
(ph. fazioli.com)
Sacile
via Ronche 47
Fazioli Concert Hall
24/05/17
20.45

A debuttare alla Fazioli Concert Hall sarà stavolta Jonathan Ferrucci, studente italo-australiano della Guildhall School of Music and Drama e primo classificato al Jaques Samuel Pianos Intercollegiate Competition di Londra. «I concerti di questa serie ci riservano sempre le più belle sorprese», evidenzia Paolo Fazioli, ideatore del progetto WINNERS, che ci tiene a precisare «Consigliamo agli appassionati di non perdere l'occasione di venire ad ascoltare dal vivo questi talenti che con l'energia della loro giovane età, la passione e la determinazione, unite a doti musicali fuori dal comune, riescono sempre a tramutare questi concerti in appuntamenti dal particolare grado di coinvolgimento emotivo»

Jonathan Ferrucci si laurea nel 2014 con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio Cherubini sotto la guida di Giovanni Carmassi. Ha passato l’esame di ammissione sia alla Royal Academy of Music sia alla Guildhall School of Music and Drama di Londra e ha deciso per quest’ultima, dove, vincitore di borsa di studio, frequenta l’ultimo anno di Master con Joan Havill. Si è recentemente esibito al Barbican Centre e alla Wigmore Hall, con un repertorio che spazia da Bach a Bartok, ma i suoi concerti lo hanno già portato, oltre che in Italia e Regno Unito, anche in Danimarca, Ungheria, Giappone e Australia. La partecipazione alle masterclass con Dimitri Bashkirov, Christian Zacharias, Bruno Canino, e in modo particolare Angela Hewitt, Robert Levin e Aldo Ciccolini hanno avuto una forte influenza sulla sua sensibilità musicale e responsabilità artistica.