Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Folklore

Il gioco del Truc

Le proposte di Cividale per Pasqua e Pasquetta
29311
Cividale del Friuli

21/04 e fino al 22/04

Pasqua e Pasquetta tutti da vivere a Cividale del Friuli. Domenica 21 aprile e lunedì 22 aprile, in occasione delle due festività, la Città Ducale offrirà numerosi appuntamenti per residenti e visitatori.

In entrambe le giornate sarà protagonista “Il gioco del Truc”. Si tratta di una tradizione ludica, di antichissima pratica, che consiste nell’approntare un catino di sabbia digradante a struttura ovale nel quale si fanno scendere, rispettando regole ben precise, le uova colorate con l’intento di farle toccare tra di loro. L’utilizzo dell’uovo è quanto mai pregnante, visto che simboleggia la rinascita ed è un simbolo pasquale per eccellenza.

Il gioco del Truc, a cura dei volontari della Pro Loco, dei vari Borghi cittadini e del Comune, sarà disponibile presso le postazioni di piazza Paolo Diacono, piazza Foro Giulio Cesare e piazza san Pietro, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 15.00 fino al crepuscolo; a Grupignano presso l’ex scuola materna (in via Premariacco 96) dalle ore 14.00 fino a sera.

Numerosi gli eventi a tema pasquale: sabato 20 aprile tutti i curiosi che vorranno conoscere le tecniche tradizionali di costruzione del Truc o imparare a colorare le uova e le regole del gioco potranno partecipare alle ore 10.00 presso piazza Foro Giulio Cesare a “costruiamo assieme il Truc” a cura della Pro Loco; lunedì 22 aprile in piazza Paolo Diacono dalle 9 alle 19 si terrà il mercatino delle arti manuali con giochi e laboratori per bambini; sempre il 22, in Piazza San Pietro alle 17 ci sarà l’estrazione della lotteria “Uova di Pasqua” cui potranno partecipare tutti i bambini che hanno giocato al Truc; inedita, invece, è la mostra “Santi e memorie di carta, raccolta di ricordini delle Prime Comunioni, Cresime e Comunioni Pasquali” che sarà allestita a Grupignano sempre presso l’ex scuola materna in entrambe le giornate festive.

Aperti anche chiese e musei, con l’accompagnamento di una ricca offerta culturale. Sia a Pasqua, sia a Pasquetta, il Monastero di Santa Maria in Valle col Tempietto Longobardo sarà a disposizione con orario continuato 10-18; porte aperte anche per il Museo Archeologico Nazionale (8.30-19.30) e il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo (10-13 e 15-18), con tante possibilità per i turisti di una visita indimenticabile; in Via Monastero Maggiore con orario continuato dalle 10 alle 18, sarà visitabile il Centro Internazionale Vittorio Podrecca Teatro delle Meraviglie Maria Signorelli; a Palazzo De Nordis sarà aperta la mostra su antiche marionette e burattini restaurati e nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti visibile la mostra Primordi di Bruno ed Alessandra Aita con Giancarlo Bonacorsi.

Per dettagli e informazioni, è possibile consultare l’Informacittà in piazza Paolo Diacono, che resterà aperto al pubblico in entrambe le giornate. Per contatti telefonici, si può chiamare il numero 0432/710460.