Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Music

Il Coro del FVG in concerto sul Monte Lussari

Due cantate sacre di Bach risuoneranno all'interno del Santuario
Il Coro del FVG sotto la direzione di Ton Koopman
Tarvisio

Santuario del Monte Lussari
19/08/22
18.30

Promuovere una cultura artistica e musicale transfrontaliera e valorizzare e diffondere la conoscenza del patrimonio artistico della Valcanale, della Carnia e della Gailtal, alla scoperta di preziose venue per suggestivi eventi culturali. Questi sono gli obiettivi del progetto “In Cammino – Reisewege. Un percorso musicale tra antiche pievi lungo la strada che da Venezia porta a Lipsia, via Vienna e Dresda”, ambizioso ciclo di concerti e eventi che da tre anni vede alternarsi cori italiani, austriaci, orchestre e solisti internazionali in un calendario dal respiro internazionale, che vede nei prossimi giorni in programma i suoi ultimi due eventi.

Venerdì 19 agosto, nella suggestiva venue del Santuario del Monte Lussari (inizio 18.30), protagonista sarà il Coro del Friuli Venezia Giulia, diretto per l’occasione dal celebre direttore austriaco Ernest Hoetzl. Il coro proporrà due Cantate Sacre di J.S. Bach in un luogo simbolo della condivisione e interazione culturale e spirituale tra i popoli. Ad impreziosire la serata ci sarà la partecipazione dell’Orchestra San Marco di Pordenone su strumenti antichi e di solisti italiani e austriaci.

Doppio appuntamento formativo sarà invece quello che si svolgerà nelle giornate di venerdì 19 e venerdì 26, con un workshop tenuto dal M° Alberto Busettini, cembalista di livello internazionale, alla Veranstaltunghaus di Hohenthurn, in Austria. Lo stage, dedicato a coristi e appassionati di canto corale, prevede lo studio di alcuni brani corali che mettono in comunicazione la musica veneziana con la tradizione corale dei paesi tedeschi.

Il progetto “In Cammino-Reisewege”, che si conclude dopo 14 eventi, è finanziato sui fondi Interreg Italia-Austria V-A 2014/2020, realizzato da quattro partner: Il Coro del Friuli Venezia Giulia, il Comune di Malborghetto- Valbruna, la Fondazione Luigi Bon e Via Iulia Augusta.