Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Normandia

A Monfalcone esposti gli scatti di Riccardo Martinuzzi
29878
Monfalcone
via Duca d'Aosta 83
Caffè Carducci
15/06/19
7.30-22

Altre date

18/06/19 - Monfalcone
19/06/19 - Monfalcone
20/06/19 - Monfalcone

L'Angolo di Maritani dello Storico Caffe Carducci di Monfalcone di via duca d 'Aosta 83 ospita sabato 8 giugno alle ore 18 l'inaugurazione della mostra fotografica di Riccardo Martinuzzi intitolata "Normandia".

Martinuzzi si avvicina al mondo della fotografia da bambino quando il padre lo porta a un corso di “camera oscura” in bianco e nero, fa alcuni scatti e poi chiude il tutto in un cassetto.
Da adulto inizia a viaggiare in modo indipendente, vuole conoscere le varie culture e visitare i luoghi “dove l’uomo non ha intaccato la natura con le sue colate di cemento”.
Il desiderio di mostrare ad amici e parenti quello che i suoi occhi vedono negli angoli più remoti del mondo lo fanno riavvicinare alla fotografia e compra la sua prima reflex digitale.
Appena possibile parte con la sua macchina fotografica al seguito; fino ad ora ha dedicato reportage fotografici a India, Nepal, Messico, Perù, Cile, Bolivia, Argentina, Brasile, Stati Uniti, Sud Africa, Kenia, Tanzania, Marocco, Tunisia, Egitto, Laos, Cambogia, Vietnam, Malesia, Tailandia e numerosi paesi europei, tra cui quella che propone in questa mostra al Caffè Storico Carducci dedicata alla Normandia. 
Nel 2010 ritorna dalla Tanzania e si rende conto di soffrire di mal d’Africa, questo lo porterà nel 2011 in Kenia dove lavorerà come volontario per l’onlus Gli Amici di San Francesco di Lecco in un orfanotrofio di 400 bambini nella città di Meru.
La passione per la fotografia si è espansa negli anni in altri generi che potete visionare nelle gallerie del suo sito internet o sul profilo Instagram.
Nel 2013 ha voluto perfezionare il suo stile di narrazione fotografica frequentando un corso di fotogiornalismo alla Fondazione Studio  Marangoni di Firenze. La mostra potrà essere visitata continuamente tutti i giorni fino al 20 giugno dalle ore 7.30 alle 22.00.