Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Filarmonica del Lussemburgo

A Udine con Khatia Buniatishvili al pianoforte
23256
(ph. teatroudine.it)
23/01/18
20.45
3
Udine
via Trento 4
Udine

Richard Strauss 
Don Juan, poema sinfonico op. 20
Franz Liszt 
Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra 
Richard Wagner 
Tannhäuser, Ouverture e Musica del Venusberg 
Claude Debussy
La mer

 

«Il pianoforte è la mia identità, senza di lui non esisto». Khatia Buniatishvili descrive così il suo rapporto con la musica e il suo strumento d’elezione: totalizzante, indissolubile, sublime. Trent’anni e già applaudita nelle sale da concerto di tutto il mondo, la pianista georgiana è considerata a pieno titolo fra le migliori interpreti della sua generazione. Al temperamento appassionato e fantasioso e alle ineccepibili capacità tecniche che la contraddistinguono è affidato uno dei brani più celebri di Franz Listz, autore con cui l’artista ha inaugurato, nel 2011, la sua serie di incisioni discografiche per Sony Classical. Spetterà ancora alla smagliante Filarmonica del Lussemburgo, guidata dal direttore principale Gustavo Gimeno, restituirci lo slancio tumultuoso del Don Juan, il mito romantico di Tannhäuser e le liquide suggestioni simboliste de La mer di Claude Debussy nel centesimo anno dalla sua scomparsa.