Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Classic art

Fieste

Fantini-Moretti-Scruzzi alle prese con il teatro dell’assurdo
32822
Tavagnacco
via Patrioti 29 - Colugna
Fondazione Bon
15/02/20
20.45

Altre date

06/03/20 - Lignano Sabbiadoro

Fabiano Fantini, Claudio Moretti ed Elvio Scruzzi porteranno il loro più recente lavoro, Fieste.  

Per questo nuovo testo il Trio di Gradisca di Sedegliano si è lasciato ispirare dal Processo di Franz Kafka e dal teatro di Harold Pinter, per dare vita a uno spettacolo in marilenghe che punta a far divertire senza però rinunciare a scandagliare l’animo umano.

Fieste ha per protagonista Francesco, un sessantenne che non se la passa bene. È depresso e da un po’ di tempo vive nel bed & breakfast della signora Grubach. Sta facendo colazione, quando irrompono nella stanza due strani individui, Augusto e Benito, mandati da una fantomatica organizzazione per festeggiare il suo compleanno. Sulle prime Francesco non ci sta, non vuole far festa, ma non riesce a sottrarsi alla calcolata insistenza di Augusto e Benito che, con un metodo alquanto bizzarro, lo portano a raccontare di sé e dei suoi turbamenti. Ma chi sono questi due misteriosi individui? E quale segreto nasconde Francesco?
Fieste è un viaggio tenero e struggente alla ricerca di un amore perduto, il tentativo di riprendere in mano la propria esistenza e ritrovare la gioia di vivere nonostante le avversità.

 

Nato nel 1982 dall’incontro di tre amici che iniziano a fare teatro assieme, il Teatro Incerto ha intrapreso da allora un viaggio artistico che si contraddistingue per un teatro d’attore di irresistibile matrice comica, sia in italiano sia in friulano. Tra i loro cavalli di battaglia, popolarissimi fra le platee friulane la Trilogia di spettacoli Four, Laris e Dentri, con cui il gruppo si impegna in una più personale scrittura drammaturgica, la versione in friulano di Maratona di New York di Edoardo Erba (2002), e in questi anni Garage 77 (2005), Bessôl - Un arbitro tal bunker (2008), Forest (2009), Don Chisciotte (2011), S-Glacat (2015) e Blanc (2017).