Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Effetto Mozart

Progetto dedicato al genio di Salisburgo
32948
Sonig Tchakerian insieme all’Orchestra di Padova e del Veneto (© De Frenza)
Monfalcone

21/02/20
20.45
7
Monfalcone
corso del Popolo 20
Monfalcone

La Stagione Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, venerdì 21 febbraio alle 20.45, con il secondo appuntamento di "Effetto Mozart", il progetto triennale che prevede l’esecuzione di tutto il repertorio mozartiano per violino e orchestra ad opera dell'Orchestra di Padova e del Veneto e della magnifica Sonig Tchakerian, violino concertatore e solista.

A impreziosire il progetto, le cadenze scritte da Giovanni Sollima, compositore e violoncellista fra i più originali ed eclettici della scena contemporanea. Le cadenze aprono dei varchi nella partitura, a volte dialogando direttamente con la pagina musicale, altre sviluppando un’idea di Mozart e portandola in territori armonici e ritmici a lui inediti: è all’interno di questa sperimentazione, che non perde mai di vista la musica originale, che si inserisce la straordinaria espressività di Sonig Tchakerian.

Il programma del concerto prevede il più eseguito dei 5 concerti per violino e orchestra, il n. 3 K 216 in sol maggiore, in cui Mozart gioca con la cantabilità del violino, che emula la voce umana in un susseguirsi di idee e temi musicali, secondo una tradizione squisitamente italiana; e la Sinfonia K 201, felice momento creativo del Mozart diciottenne, che abbandona la struttura tripartita dello stile italiano per avvicinarsi ai modelli di Haydn in quattro movimenti. A completare la serata due brevi pagine – il Rondò K 373 e l’Adagio K 261 – dedicate ad Antonio Brunetti, celebre violinista napoletano assunto nel 1776 come primo violino alla corte di Salisburgo.

 

Alle 20, al Bar del Teatro, nell'ambito di "Dietro le quinte", Federico Pupo, direttore artistico della stagione musicale, dialogherà con la violinista Sonig Tchakerian.