Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Folklore

Cordovado Medievale

Nuovo format per la rievocazione storica
26410
Cordovado

31/08 e fino al 02/09

Nuovo format per la rievocazione storica Cordovado Medievale, che per la sua 33ma edizione concentrerà in un unico fine settimana atmosfere, profumi, sapori e colori dell'età di mezzo.
L'appuntamento è per il weeekend dal 31 agosto al 2 settembre: confermati gli eventi clou della sfilata e del palio cittadino, ci saranno alcune novità come la cena medievale che si apre al pubblico in una nuova veste oppure l'area spettacoli più integrata nel contesto del paese in piazza Santa Caterina. Organizza come di consueto la Pro Loco Cordovado in collaborazione con il Comune e diverse associazioni locali.
"Abbiamo optato - racconta il presidente della Pro Cordovado Mauro Colavitti - per una forma più concentrata che possa però, speriamo, venire ancora di più incontro alle esigenze del pubblico rispetto al programma degli scorsi anni che si allungava in una settimana: arriviamo da una edizione, quella del 2018, molto partecipata e vorremmo regalare ancora alle persone delle ore liete nella nostra splendida realtà grazie al lavoro dei nostri appassionati volontari".
"Le porte di Cordovado - ha aggiunto il sindaco Francesco Toneguzzo - saranno ancora una volta aperte ai visitatori: la nostra comunità, dalla storia millenaria, mostrerà tutte le sue eccellenze per delle giornate da passare piacevolmente insieme, grazie all'impegno e passione di oltre 300 figuranti".
“Pensiamo - ha concluso la direttrice artistica Elena Pasqual - che la nuova formula favorirà la libera partecipazione, con il pubblico che potrà serenamente passare da un evento all'altro e godersi i vari spettacoli offerti o gustare i piatti dell'età di mezzo grazie anche alla nuova formula della cena medievale. Offriremo ancora una volta una curata scelta di artisti di strada dalla grande bravura, uniti a tanti altri eventi per tutte le età e i gusti".
RIONI E PALIO. Clou della manifestazione domenica 2 settembre nel pomeriggio dalle 17 all'arena estiva di parco Cecchini con il palio cittadino. Si sfideranno Villa Belvedere (campione in carica), Suzzolins, Saccudello e Borgo nelle prove di caccia al simbolo, furto delle botti, giostra delle bandiere e tiro con l'arco. L'evento sarà preceduto dalla sfilata storica aperta dal Gastaldo.
IL PORCO CONZO. La serata inaugurale del 31 agosto s'intitolerà Venerdì del Porco Conzo e grazie alla passione del Rione Borgo, a Palazzo Cecchini vedrà un ricco menù a base di salumi, vino, spettacoli, tamburi e sbandieratori.
CENA MEDIEVALE NELLA NOTTE DEI BIFOLCHI. Sabato 1 settembre dalle 18 il Parco di Palazzo Cecchini vedrà svolgersi la magica Notte dei Bifolchi, momento di festa fino a notte tarda con musici, taverne e osterie aperte, fiumi di sidro, spettacoli di fuoco, mercato medievale. Ai viandanti sarà offerto spiedo di carne, zuppa del bifolco, polenta nel calderone e cacio, anche senza bisogno di prenotazione: un nuovo modo di vivere la tradizionale cena medievale che permetterà a tutti, anche agli ultimi arrivati durante la serata, di partecipare.
Alle 22 spettacolo di fuoco Sparkle con ToiAhi Danza Del Fuoco: una grandiosa esibizione tra fiamme e arte. In sala mostre inoltre alle 18 incontro artistico culturale dedicato ai giovani cordovadesi all'estero.
FESTA DEL CICOLINO. Il Rione Suzzolins, sempre sabato 1 settembre proporrà la festa rionale nella sua area festeggiamenti con cena a base di ricette antiche, mercato storico, spettacoli, tamburi e sbandieratori.
DOMENICA DEL PALIO. Gran finale come detto domenica 2 settembre. Dalle 10 mercato medievale con artigiani, armigeri, esposizioni di rapaci e tiro con l'arco e la novità della balestra in via Battaglione Gemona. Per tutta la giornata mostra diffusa dal titolo Dame e Guerrieri di Roberto Da Cevraja. In piazza Santa Caterina giochi antichi per i bambini mentre a mezzogiorno nelle osterie dell'area festeggiamenti di palazzo Cecchini zuppa, spiedo di carne, gnocchi casarecci. Alle 15 e alle 17.30 in piazza Santa Caterina spettacolo Rakesh Lord of the full moon: grande dimostrazione di forza interiore ed equilibrismo. In mezzo, il corteo storico dalle 16 in via Battaglione Gemona e dalle 17 il palio rionale a parco Cecchini. Dalle 18 di nuovo piazza Santa Caterina ricca di spettacoli: prima le performance di Roue Cyr, poi l'esibizione del gruppo Tamburi & Sbandieratori dell'associazione Dama Castellana e ancora alle 19 i Giullari Ciarlatani, spettacolo di giocoleria, equilibrismo, fachirismo e fuoco con tante risate grazie ai giullari Cecco e Fabiullo. Alle 21 conclusione con le fiamme con lo spettacolo di fuoco Sparkle con ToiAhi Danza Del Fuoco.