Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Live music

Antonella Ruggiero

A Grado in esclusiva regionale un concerto tra passato e futuro
20915
Grado
diga Nazario Sauro
13/08/17
21.30

Domenica 13 agosto appuntamento alle 21.30 con l’indimenticabile voce che ha fondato e reso famosi i Matia Bazar in Italia e nel mondo, la voce che ha consacrato alla storia brani come Stasera che seraCavallo biancoPer un'ora d'amoreVacanze romaneTi sentoAntonella Ruggiero. Artista unica nel panorama italiano, si distingue per l’ampia estensione vocale che le permette di passare dal registro pop a quello lirico di soprano leggero, spaziando, così, tra diversi generi musicali come la musica sacra, il jazz, il tango, la musica classica e contemporanea.

A Grado Antonella Ruggiero proporrà il suo progetto “Concerto Versatile”, accompagnata da Mark Baldwin Harris al pianoforte, Roberto Colombo vocoder e synth bass e Ivan Ciccarelli alle percussioni. Insieme spazieranno dai brani storici a quelli più recenti, più alcuni omaggi ad autori italiani e stranieri con incursioni in ambito etnico. 

Opening act Matteo Pascotto, fresco del successo del suo nuovo album "8 Cose" pubblicato lo scorso 22 giugno: un disco pop che vede convivere suoni minimali ed una buona dose di groove. Biglietti disponibili su Mailticket e Vivaticket.

Il nome di Antonella Ruggiero, una delle voci più versatili del panorama italiano, ha attraversato gli ultimi venticinque anni della musica italiana; con le sue canzoni ha raccontato e seguito in parallelo l’evoluzione e la traiettoria dei costumi, del gusto del grande pubblico. Prima con i Matia Bazar e poi, dagli anni novanta, con una carriera solista, tanto variegata quanto di successo, la sua abilità di interprete, intrecciata ad una naturale curiosità, al desiderio di spaziare oltre i confini delle formule e dei linguaggi tradizionali, ha saputo toccare campi e punti virtualmente molto distanti tra loro. Queste differenti esperienze, venutesi a maturare in questi anni, vengono ora proposte da Antonella in un concerto che tocca tutti i suoi più grandi successi, andando così a interpretare in chiave tutta nuova brani che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. Ma la carriera di Antonella Ruggiero non si è fermata al pop: negli ultimi anni ha infatti attraversato la musica legata alla cultura religiosa occidentale, indiana e africana per poi spingersi nelle atmosfere di Broadway, il fado portoghese, la canzone d’autore e l’Italia a cavallo fra le due guerre. 

Pop, dunque, ma anche musica sacra e musiche dal mondo in questo recital che raggiunge anche i brani di celebri cantautori italiani e la canzone italiana degli anni ’30 e ‘40, scoprendo però sempre nuove modalità di arrangiamento ed interpretazione.