Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Costruzione pratica di uno spazio interiore

Laboratorio con la scenografa Luigina Tusini
23168
Cervignano del Friuli
largo Bradaschia
Casa della Musica
29/01/18
16-19

Il secondo appuntamento del progetto Fare Teatro, il ciclo di incontri e laboratori ideati dal CSS per la Stagione Contatto TIG, vede protagonista la scenografa Luigina Tusini, attiva da oltre 20 anni nel campo della pittura e della fotografia, e impegnata anche in ambito teatrale, in particolare per le produzioni CSS e per la creazione di allestimenti installativi e performativi con la regista Rita Maffei, e con i registi Fabrizio Arcuri e Fabrizio Pallara.

L’artista friulana cura ora il laboratorio di realizzazione scenografica Costruzione pratica di uno spazio interiore, in programma martedì 16 gennaio al Teatro s. Giorgio Sala Cechov di Udine, mercoledì 17 gennaio e lunedì 29 gennaio alla Casa della Musica di Cervignano del Friuli. Tutti e tre gli incontri si terranno dalle ore 16 alle ore 19.

Parte progetto Fare Teatro, il ciclo laboratori per la didattica della visione è riconosciuto dall’Ufficio Scolastico Regionale ed è dedicato in particolare agli insegnati e ai mediatori culturali per apprendere tecniche e pratiche teatrali utilizzabili con i bambini e i ragazzi in classe. Inotre Costruzione pratica di uno spazio interiore si collega a doppio filo con CORAGGIO! il tema portante della Stagione Contatto TIG in matinée per le scuole.

Durante il laboratorio Luigina Tusini accompagnerà gli insegnanti nella ricerca e nell’individuazione di uno spazio interiore, nascosto o dichiarato che sia. “Lo spazio della memoria, del sogno, dell'amore, della tristezza, della gioia. – dichiara l’artista che precisa:  “Lo spazio privato, delle cose belle o brutte che ci accadono, uno spazio che abbiamo sempre e solo pensato e che cercheremo di visualizzare assieme e rendere tridimensionale con una serie di materiali. A volte prendere “in mano” un concetto che occupa uno spazio immaginario e cercare di allestirlo nello spazio in un'altra dimensione ci fa cambiare inevitabilmente il punto di vista e ci aiuta a comprenderlo meglio” conclude Tusini.

La frequenza dei laboratori sarà gratuita, previa iscrizione obbligatoria via mail a: francescapuppo@cssudine.it o tel. 0432 504765.